- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Subito la modifica della legge elettorale”

Riceviamo e pubblichiamo – L’ex sindacalista ed ex presidente della Regione Lazio, con la scusa di modificare lo statuto della Regione Lazio, secondo lei, atto utile per applicare la tanto decantata (a parole) riduzione del numero di consiglieri, tiene in ostaggio i cittadini e l’economia del Lazio.

Per modificare lo statuto serve la doppia approvazione, quindi non meno di 4/5 mesi. La Polverini, come sempre, gioca sulla pelle dei cittadini.

Togliamo a lei ogni scusa, chiediamo la convocazione strao

how to get your ex back [1]

rdinaria e urgente del consiglio regionale per modificare la sola legge elettorale che, per me deve: a) ridurre il numero dei Consiglieri da 70 a 50; b) introdurre il voto di genere con l’inserimento della doppia preferenza donna-uomo obbligatoria; c) eliminare il listino collegato al candidato presidente introducendo un premio di maggioranza come per i Comuni.

Basta con le scuse, il consiglio può deliberare con urgenza e in poche ore.

Tonino D’Annibale
Consigliere regionale del Pd

get ex back [1]
zp8497586rq
zp8497586rq