- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Aids, incidenza medio-alta in Italia

 - Si celebra domani la Giornata internazionale di lotta all’Aids.

Lo slogan è “Getting to zero – Arrivare a zero nuove infezioni, zero discriminazioni e zero morti Aids correlate”.

L’istituto superiore di sanità ha rilasciato per la prima volta i dati su Hiv e Aids in Italia. In Italia ci sarebbero circa 4mila nuove infezioni ogni anno risultando così un Paese con un’incidenza medio-alta.

Sono state segnalate 52mila 629 diagnosi di infezione da Hiv tra il 1985 e il 2011: il 72% sarebbero di sesso maschile e il 23% persone di nazionalità straniera.

Di 35 anni per i maschi e di 32 per le femmine sarebbe invece l’età media, calcolata solo tra gli adulti, in cui il virus viene diagnosticato.

Nel 2010 sono state segnalate 3mila 839 diagnosi e 3mila 461 nel 2011.

La modalità di trasmissione, rispetto agli anni Ottanta, ha subìto un sostanziale cambiamento: diminuisce infatti la trasmissione per via iniettiva (sostanze stupefacenti), ma aumenta la trasmissione sessuale.