- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Processo a Fiorito, oggi la prima udienza

Franco Fiorito

Processo a Fiorito, oggi la prima udienza.

Inizia questa mattina il rito abbreviato davanti al gip Rosalba Liso per l’ex capogruppo del Pdl al consiglio regionale del Lazio.

L’udienza, probabilmente, sarà solo tecnica, con l’eventuale costituzione delle parti civili, tra le quali potrebbe esserci la Regione Lazio come già annunciato la governatrice Renata Polverini.

L’ex capogruppo del Pdl alla Pisana è accusato di peculato per aver sottratto oltre 1,3 milioni di euro al bilancio del gruppo. Fondi pubblici trasferiti dai conti del partito a quelli personali e usati per fini privati come l’acquisto di un’auto o le vacanze a Londra con la fidanzata.

Il pm Alberto Pioletti e l’aggiunto Francesco Caporale hanno sempre tenuto distinti i due piani. L’uso discutibile e disinvolto (cene, feste, etc.) ma lecito dei fondi pubblici per “attività politica” non è mai entrato nelle indagini. E sono ancora in corso per verificare l’eventuale esistenza di fatture false dei singoli consiglieri del Pdl a copertura di alcune spese, come denunciato proprio dall’ex capogruppo che quelle ricevute poi firmava.

Fiorito chiederà oggi di iscrivere alla lista testimoni tre funzionari regionali che possano confermare i suoi racconti sulla gestione dei fondi, per la quale ha chiamato in causa più volte il presidente dell’assemblea Mario Abbruzzese, Renata Polverini e Francesco Storace. Gli ultimi due lo hanno già diffidato, minacciando querele.

Fiorito rischia fino a 9 anni di carcere. La condanna verrà in ogni caso scontata di un terzo come prevede il rito abbreviato.