- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Bersani: “Ipotesi governissimo non esiste”

Pier Luigi Bersani

Bersani: “Ipotesi governissimo non esiste”.

Pier Luigi Bersani apre le consultazioni con il Movimento 5 Stelle che ieri hanno ribadito il loro no forte e chiaro ad un governo Bersani.

Non esiste l’ipotesi di un governissimo – ha detto – perché metteremmo un coperchio su una pentola a pressione che chiede il cambiamento. Quello che ho in mente è un governo che apra la legislatura con in programma alcune riforme essenziali“.

Il premier designato sottolinea la priorità di dover dare un governo al paese. “A chi è più vicino chiedo responsabilità. Alle forze che vogliono avere più autonomia chiedo di non impedire questa partenza. Siete protagonisti del cambiamento, ma non esclusivi. Anche la mia forza sente questa esigenza. Non farò governi che abbiano davanti l’impossibilità di cambiamento”.

La prima replica di Roberta Lombardi, capogruppo alla Camera è fredda. “Sono venti anni che sentiamo queste parole. Vent’anni che voto e che sento parlare delle stesse cose e non vengono mai realizzate. Mentre parlava mi sembrava di sentire una puntata di Ballarò”, ha detto.

Secca la replica di Bersani. “Qui non è Ballarò, è una roba seria. E i prossimi mesi saranno durissimi“.

“Lei diceva che solo un insano di mente può avere la fregola di voler governare il Paese – ha continuato Lombradi -. Ebbene, noi noi siamo quegli insani di mente perché abbiamo un progetto per il paese. Noi siamo disposti a prenderci la responsbilità, a riprenderci la sovranità, a riprenderci il nostro paese”.

Senatori e deputati grillini, ieri, hanno votato all’unanimità per il no alla fiducia ad un eventuale governo guidato dal segretario del Pd e si preparano a ribadirlo questa mattina.

Non è esclusa, intanto, la possibilità di uno slittamento della salita al Colle di Bersani, prevista per domani, per riferire sull’esito delle consultazioni.