- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Napolitano, no alle dimissioni

Giorgio Napolitano

- Giorgio Napolitano non si dimette.

Lo ha detto lo stesso presidente della Repubblica durante una conferenza alla sala stampa del palazzo del Quirinale.

“Persistono posizioni diverse sul governo” ha spiegato, ma “continuo a esercitare il mio mandato fino all’ultimo giorno come il senso dell’interesse nazionale mi suggerisce”.

“Non nascondendo – ha aggiunto – al Paese le difficoltà che sto ancora incontrando e ribadendo la mia fiducia nella possibilità di un responsabile superamento della situazione che l’Italia attraversa”.

Il presidente Napolitano ha inoltre ricordato che il governo Monti ancora in carica, dimissionario, “ma non sfiduciato dal Parlamento”.

“Il governo – ha anticipato – sta per adottare provvedimenti urgenti per l’economia, d’intesa con la Ue e con l’essenziale contributo del nuovo Parlamento attraverso i lavori della commissione speciale presieduta dall’onorevole Giorgetti”.

Inoltre, ha affermato ancora, “mi accingo a chiedere a due gruppi ristretti di personalità, diversi per loro connotazione, di formulare precise proposte programmatiche oggetto di condivisione su temi di carattere economico e istituzionale”.

Il mandato di Napolitano scade a maggio e per metà aprile le Camere saranno convocate in seduta congiunta per eleggere il suo successore. Napolitano ha auspicato che l’elezione avvenga con “la più ampia intesa”.