- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Sedici anni per sempre… riposa in pace piccolo angelo”

Il corteo di studenti

- “Sedici anni per sempre… riposa in pace piccolo angelo”. Questa la scritta di uno striscione scritto dagli studenti che questa mattina a Corigliano Calabro hanno organizzato un corteo in segno di solidarietà con Fabiana Luzzi, la sedicenne uccisa dal fidanzato.

Stando al racconto dello stesso omicida la ragazza, dopo essere stata ferita da una serie di coltellate infertegli dal giovane, avrebbe lottato fino alla fine per non morire e quando si è resa conto che il ragazzo voleva darle fuoco, gli si sarebbe gettata addosso per svuotare il contenuto dalla tanica.

Ma, forse perché indebolita dalle coltellate – avrebbe ancora raccontato l’omicida – sarebbe ricaduta a terra e il giovane le avrebbe dato fuoco quando era ancora viva.

Gli studenti che hanno partecipato al corteo avevano tutti un nastro rosso al polso. “Il rosso – ha spiegato uno dei ragazzi - è il colore dell’amore, quello che vogliano dimostrare nei confronti di Fabiana indossando questo nastro”.