- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Fiumicino

Atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Fiumicino.

L’episodio si è verificato questa mattina in seguito alla segnalazione di un problema al carrello di un aereo della compagnia low cost WizzAir. I 165 passeggeri a bordo, di cui tre bambini, sono scesi dagli scivoli e la procedura d’emergenza si è svolta regolarmente senza problemi.

Dalle prime informazioni raccolte, ci sarebbero quattro feriti in stato di choc. L’equipaggio era composto da sei persone. Sul posto, sono arrivati i vigili del fuoco.

Al termine dell’atterraggio, l’aereo si sarebbe adagiato sull’ala destra rendendo provvisoriamente inagibile la pista tre che è stata chiusa. L’ aereo proveniva da Bucarest e doveva arrivare a Ciampino. Atterraggi e decolli si stanno pertanto svolgendo regolarmente.

I quattro feriti nell’atterraggio di emergenza dell’aereo della Wizz Air a Fiumicino non hanno riportato traumi ma sono in stato di choc e sono assistiti direttamente sulla pista dall’unità sanitaria di Aeroporti di Roma. Si tratterebbe di due italiani e due romeni.

Da quanto si apprende, pare che l’agenzia nazionale per la sicurezza del volo abbia aperto un’inchiesta di sicurezza di competenza sull’incidente occorso questa mattina all’Airbus A320 della Compagnia Wizz Air in volo da Bucarest a Roma. L’Ansv avrebbe mandato sul posto a Fiumicino un team investigativo per la raccolta delle prime evidenze utili all’indagine.