- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Vettel vola e vince il gp di Germania

Il pilota Sebastian Vettel

Il pilota Sebastian Vettel

Vettel vince il gp di Germania.

Sebastian Vettel, Red Bull, vince per la prima volta in carriera al Nuerburgring, precedendo sul podio la Lotus di Raikkonen davanti a Grosjean. Quarto posto, invece,  per Alonso (Ferrari), mentre finisce subito fuori dai giochi Massa (Ferrari) per un testacoda. Hamilton (Mercedes) è 5° seguito da Button (McLaren), Webber (Red Bull), Perez (McLaren) e Rosberg (Mercedes).

Al via Vettel prende subito la testa della corsa, seguito da Webber. Partono bene anche le Lotus, che si accodano in quarta e quinta piazza, marcate da Massa.

Dopo solo quattro giri, la fortuna volta le spalle a Massa, perché il brasiliano è protagonista di un testacoda che lo lancia con gomme fumanti nella via di fuga, costringendolo al ritiro.

Intanto Ricciardo apre il balletto dei pit-stop, seguito da Hamilton. I riflettori si spostano però su Webber, che è protagonista di una sosta ai box da incubo, con i meccanici Red Bull che fanno ripartire l’australiano con la posteriore destra ancora non fissata.

Immediato il distacco con la gomma che rimbalza tra i meccanici, finendo addosso a un cameraman. Al 23esimo gito Bianchi parcheggia la sua Marussia a bordo pista con un principio d’incendio. Come da regolamento il pilota lascia la monoposto in folle per agevolare la rimozione da parte dei commissari. Manovra che invece produce un’inaspettata retromarcia della vettura, che senza pilota attraversa la pista, andando a fermarsi dalla parte opposta.

Vettel, anticipando la sua terza sosta, al 42esimo giro effettua il suo ultimo cambio gomme.  

Nel Mondiale Vettel vola con 157 punti davanti ad Alonso a 123.

Nel finale Raikkonen guadagna la seconda posizione e parte subito per la rincorsa di Vettel. Vettel taglia il traguardo per primo, centrando il terzo successo stagionale. Raikkonen arriva in scia a un solo secondo di distacco. Sul podio sale anche la seconda Lotus di Grosjean, che tiene a bada la risalita della Ferrari, lasciando Alonso al quarto posto a -34 in classifica da Vettel che ne mondiale vola con 157 punti.

Per la prossima gara, la F1 si sposterà in Ungheria.