- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“San Raffaele, Zingaretti convochi un tavolo istituzionale”

Il San Raffaele

“Ribadiamo la richiesta di incontro al presidente Zingaretti per la definitiva soluzione delle problematiche delle strutture del Gruppo San Raffaele perché, nonostante le riunioni già tenute e gli annunci sulla creazione dell’ennesimo tavolo permanente, ad oggi tutto tace e i lavoratori si ritrovano ancora una volta con tre mensilità arretrate”.

Lo dichiarano in una nota il segretario dell’Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, e il responsabile dell’Ugl Sanità Gruppo San Raffaele, Gianluca Giuliano, aggiungendo che “non solo allo stato attuale nessuna concreta soluzione è stata trovata per gli oltre duemila dipendenti, ma assistiamo al ripetersi della stessa storia: l’ultimo stipendio, relativo a maggio 2013, è stato corrisposto il 12 di agosto, efinora non è pervenuta alcuna comunicazione ufficiale dell’azienda circa il pagamento di giugno, luglio e agosto”.

“A quasi un mese dall’incontro tra il presidente della Regione Lazio e la direzione del San Raffaele che ha scongiurato la chiusura delle strutture e che si è concluso con la comune volontà di superare il più velocemente possibile le difficoltà del gruppo – concludono i sindacalisti – auspichiamo che la tanto auspicata soluzione per restituire tranquillità ai lavoratori e ai pazienti della struttura arrivi al più presto”.