- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Istruzione, bene rafforzare l’offerta formativa”

Daniele Sabatini

Riceviamo e pubblichiamo - ?Oggi, è stato dato parere favorevole in commissione Formazione al piano territoriale per l?’istruzione e la formazione tecnica superiore, in continuità con la fase sperimentale avviata dalla precedente amministrazione regionale.

Gli istituti tecnici superiori sono istituti di eccellenza ad alta specializzazione tecnologica, costituiti con l?intento di riorganizzare il canale della formazione superiore terziaria, non universitaria. La didattica è comprensiva di stages e tirocini con l’?utilizzo di moderne tecnologie.

Queste attività si sviluppano sulla base di piani biennali o triennali, sono aperte a tutti gli studenti che hanno ottenuto il diploma di scuola superiore.

Gli obiettivi principali sono quelli di valorizzare misure per l?’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese; diffondere la cultura tecnica e scientifica; promuovere l?orientamento dei giovani verso le professioni tecniche e stabilire rapporti organici con i fondi Interprofessionali. In particolare, tra i sette nuovi percorsi biennali, ci sono quelli per il controllo, valorizzazione delle produzioni agrarie, quello per il marketing e l?internazionalizzazione delle imprese: entrambi presso l?’I.T.S. di Viterbo.

Si tratta di progetti importanti anche al fine di facilitare l?’ingresso nel mondo del lavoro e allo stesso tempo fornire una preparazione valida, altamente specializzata, e al passo con le più moderne tecnologie.

In una fase in cui anche a livello nazionale ci si interroga sulla necessità di modernizzare il ruolo degli atenei favorendo un più prossimo e tempestivo raccordo con il mondo del lavoro, ben si inserisce la conferma degli I.T.S. come ulteriore opportunità formativa per i nostri ragazzi.

Si tratta di una misura importante che tiene conto delle istanze dei territori e rappresenta, soprattutto, una opportunità valida e significativa per i giovani e per il loro futuro.

In tale contesto, ho condiviso quanto esposto dall’assessore alla Formazione Smeriglio e confermato dal presidente della commissione Mario Ciarla sull’esigenza di individuare risorse aggiuntive già in fase di previsione di bilancio, per garantire un miglioramento e un rafforzamento territoriale dell’offerta formativa?.

Daniele Sabatini
Consigliere Pdl alla regione Lazio
Membro della commissione Agricoltura, commercio e formazione