- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Officina delle relazioni industriali”

Maurizio Stirpe

- Unindustria e Federmanager Roma, in collaborazione con Fondirigenti, lanciano il progetto “Officina delle Relazioni Industriali”, che sarà inaugurato martedì 15 ottobre alle 10 nella sede del Cnel a Roma (Viale David Lubin 2, Sala Parlamento del Consiglio) con il convegno di apertura dal titolo “Sviluppo e partecipazione: nuove prospettive per le Relazioni Industriali”, e rivolto al top management delle aziende.

Il progetto nasce per fornire un efficace contributo alla individuazione e costruzione di un nuovo modello di Relazioni Industriali che sappia cogliere anche le necessità delle Pmi.

Interverranno per i saluti di apertura il vice presidente del Cnel Enrico Postacchini, il presidente di Unindustria Maurizio Stirpe, il presidente di Fondirigenti Renato Cuselli, il presidente di Federmanager Roma Nicola Tosto.

Seguirà l’intervento di Luigi Paganetto, professore emerito di Economia all’Università Tor Vergata che terrà una relazione su “I nodi dello scenario economico e le prospettive di sviluppo” e due testimonianze importanti di best practice illustrate da Roberto Maglione, direttore centrale risorse umane Gruppo Finmeccanica e Luciano Sale, direttore risorse umane di Wind in relazione ad accordi innovativi siglati dalle due aziende con le organizzazioni sindacali.

L’evoluzione del sistema di relazioni industriali e la necessità di adeguarlo alle esigenze di competitività delle aziende nel nuovo scenario economico saranno il tema della tavola rotonda a cui parteciperanno Stefano Dolcetta, vice presidente Confindustria con delega alle Relazioni Industriali, il segretario generale Ugl Giovanni Centrella, il segretrario confederale Cgil Fabrizio Solari, il segretario confederale Cisl Luigi Sbarra, il segretario confederale Uil Paolo Carcassi e Giorgio Ambrogioni, presidente Federmanager. Modera la tavola rotonda Massimo Mascini, direttore Diario del Lavoro.

Le conclusioni saranno affidate al Sottosegretario di Stato al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Carlo Dell’Aringa.