- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Società regionali, il riordino elimina gli sprechi”

Enrico Panunzi, consigliere regionale Pd

Riceviamo e pubblichiamo - Vanno nella giusta direzione le misure della giunta Zingaretti sul riordino delle società regionali, in special modo quelle relative al settore della mobilità, che fino ad oggi veniva gestito con tre aziende.

Al loro posto ci sarà una società unica: si passerà da sedici componenti del consiglio di amministrazione a un amministratore unico e tre componenti del collegio sindacale. Un’?azione che, cancellando gli sprechi, garantirà servizi migliori.

Il riordino del settore mobilità, peraltro, non è l?unico che va in questa direzione. Sviluppo Lazio passerà da 38 membri tra consiglio di amministrazione e revisori a sei  componenti; Laziodisu da 26 a 3 componenti. E? stata abolita l?’Asp, agenzia che si occupava di sanità. In questi mesi, facendo un rapido calcolo, i posti nei consigli di amministrazione sono passati da 88 a 13, con un taglio di 75 poltrone.

Credo che questi numeri siano la migliore risposta a chi invoca tagli agli sprechi e più efficienza.

Enrico Panunzi
Presidente sesta commissione