- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Defict italiano, peggiorano le stime dell’Unione europea

 - Defict italiano, peggiorano le previsioni dell’Unione europea.

A maggio 2013 Bruxelles aveva previsto un deficit del 2,9% mentre oggi sale al 3%.

“Dopo i grandi sforzi del 2012 rallenta la correzione di bilancio” fanno sapere dalla commissione.

Così il debito pubblico italiano arriverà a toccare il record del 134% nel 2014 contro il 133% di quest’anno. Questo, pare, anche a causa del pagamento dei debiti della Pa. Una leggera discesa è prevista solo nel 2015 con una lieve discesa al 133,1%.

Le stime sulla crescita italiana passano da – 1,3% previsto in primavera al – 1,8% mentre rimane invariata la stima del Pil nel 2014 che rimane a 0,7%.

La disoccupazione raggiungerà un nuovo picco che dal 12,2% di quest’anno salirà al 12,4% nel 2014.