- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Cyberbullismo, nasce il primo ambulatorio psichiatrico

Roma - Nasce il primo ambulatorio per l’ascolto e la cura delle vittime di cyberbullismo.

Con il diffondersi delle nuove tecnologie e dei social network questo fenomeno si sta diffondendo sempre di più e i genitori, preoccupati, non sanno come affrontarlo.

Ecco perché al policlinico Gemelli è nato l’ambulatorio, coordinato da Federico Tonioni dell’istituto di Psichiatria dell’Università Cattolica di Roma.

Il progetto è nato grazie alla collaborazione con la polizia e continua l’attività dell’ambulatorio per la dipendenza da internet, gestito sempre da Tonioni, dove, dal 2009, sono già stati curati più di 600 pazienti.

Tra loro non solo le vittime, ma anche i bulli e gli stessi genitori che vengono aiutati a capire e a gestire le situazioni critiche.

La cura nel nuovo ambulatorio avverrà attraverso la psicoterapia e l’attività di gruppo. Per poter prenotare una visita è sufficiente chiamare lo 06-30154122 dalle 11 alle 13.

“Con le vittime – spiega Tonioni -, il focus di intervento farà riferimento alla capacità del giovane di gestire la propria aggressività, di solito trattenuta, per poter costruire il proprio spazio nel mondo e dotarsi degli strumenti per evitare di rendersi “disponibili” a esser perseguitati.

Con i bulli, invece, il focus dell’intervento farà riferimento alla capacità di diventare empatici, evocando sentimenti di colpa con lo scopo di lavorare sull’affettività”.