- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Omicidio in una stazione della Roma – Capranica – Viterbo

Roma – Omicidio in un stazione della Roma – Capranica – Viterbo.

Un giovane ucciso a coltellate alla stazione di Quattro Venti, sulla Roma – Capranica – Viterbo.

Una telefonata anonima alla sala operativa dei carabinieri è arrivata poco prima delle 3.00 di ieri notte. “C’è un cadavere vicino alla stazione di Monteverde”.

Arrivati in un’area verde adiacente allo scalo ferroviario regionale di viale dei Quattro Venti i militari della compagnia San Pietro hanno trovato il corpo senza vita di un giovane asiatico ucciso da almeno quattro coltellate all’addome.

Il cadavere dell’uomo, non ancora identificato, è stato trovato dai militari diretti dal maggiore Dario Mineo in un’area verde adiacente alla stazione ferroviaria di Monteverde Vecchio,  lungo la linea Roma-Capranica-Viterbo. Il giovane, un cittadino asiatico di circa 30 anni, probabilmente originario del Bangladesh o del Pakistan, potrebbe essere un senza fissa dimora che viveva nell’area della fermata regionale della stazione.

Sul posto per i rilievi tecnici anche i carabinieri del Nucleo Investigativo via In Selci. La salma dell’uomo è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sono state trovate numerose bottiglie di birra. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori una possibile lite tra connazionali o senza fissa dimora, anche se gli inquirenti per il momento non escludono nessuna ipotesi.