- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Scoperta domus romana, protagonisti gli studenti Unitus

I lavori di scavo a Trevi

I lavori di scavo a Trevi

Trevi – Gli studenti dell’Unitus partecipano alla scoperta di una domus romana in Umbria.

Ritrovata a Trevi una domus romana coi muri affrescati e un mosaico nei pavimenti, e una bottega artigiana. Grazie agli scavi durati tre settimane e finanziati dal comune di Trevi a Pietrarossa in Umbria in prossimità della chiesa di Santa Maria.

Dall’estate scorsa è iniziata una campagna di scavi con 5 mila euro d’investimento e la collaborazione di un’associazione di archeologi umbra, su concessione del Mibac e sotto il coordinamento della dottoressa Laura Manca della Soprintendenza archeologica dell’Umbria. Gli scavi hanno portato alla scoperta del presunto nucleo della città romana di Trevi.

A circa 2 metri di profondità è stata trovata una domus romana con mosaico pavimentale rosso, nero e bianco risalente al II e III dopo Cristo e muro di un metro affrescato con figurazioni naturalistiche. Sono state recuperate anche monete del II secolo dopo Cristo che hanno confermato la datazione ipotizzata dagli archeologici.

A venti metri di distanza dagli scavi, a cui hanno partecipato anche studenti dell’Università della Tuscia e della Sapienza, è stata invece rinvenuta una bottega artigiana dove, in base ai materiali ritrovati, si pensa che venissero lavorati materiali come vetro, marmo, rame e bronzo.