- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Addio a Jerry Lewis

Jerry Lewis

Jerry Lewis

Las Vegas – Addio a Jerry Lewis. Attore comico fra i più rivoluzionari dal dopoguerra.

Con una salute molto precaria, problemi al cuore e un tumore asportato, è scomparso per cause naturali all’età di 91 anni nella sua casa a Las Vegas.

Era nato a Newark, il 16 marzo 1926.
Cominciò a guadagnarsi da vivere come  commesso, magazziniere in una fabbrica di cappelli, fattorino in un albergo, maschera in un cinema-teatro di Brooklyn.

Qui, iniziò a mettere in scena brevi sketch in cui imitava in playback le movenze di cantanti famosi. Debuttò nella sua prima tournée nel 1944.

 

Lavorarono insieme a ben sedici film, tra i quali Attente ai marinai! (1952), Morti di paura (1953), Il nipote picchiatello (1955), Artisti e modelle (1955) e Hollywood o morte! (1956).

 

La carriera di Lewsi proseguì con successo, dividendosi tra recitazione e regia.

Dopo aver divorziato nel 1980 dalla cantante Patti Palmer, sposata nel 1944, e dalla quale aveva avuto sei figli, nel 1983 Jerry sposò la ballerina SanDee Pitnick. I due hanno avuto una figlia, Danielle Sarah, nata nel 1992.

Jerry Lewis si è sottoposto a numerosi interventi al cuore, con l’impianto di quattro by-pass e nel 1992 gli è stato asportato un cancro alla prostata. Soffriva di diabete e fibrosi polmonare. All’inizio degli anni 2000 ebbe una meningite virale.

Nel giugno 2013 è stato ricoverato d’urgenza in ospedale, dopo essere stato trovato privo di sensi nella sua stanza d’albergo a New York. 

Di recente aveva fondato la “House of Laughter”per aiutare i bambini e i giovani affetti da malattia o reduci da traumi, attraverso il potere terapeutico della risata.